Un attacco al vetriolo quello dell’ex premier Matteo Renzi nei confronti di Salvini e Di Maio. Su suoi profili social l’ex segretario del Pd è impietoso in riferimento agli ultimi dati Istat sull’economia del Paese.
“Col nuovo governo l’Italia ha perso 76mila posti di lavoro e il Pil è per la seconda volta in negativo. Siamo in recessione. Chi vuole bene all’Italia sa bene che le scelte di Salvini e Di Maio sono sbagliate. Con le nostre scelte quattordici trimestri consecutivi di crescita, con le loro scelte subito recessione. Stanno portando il Paese a sbattere, cambiamo strada prima che sia troppo tardi”. Una lapidario e secco giudizio che sicuramente sarà il primo a ridosso dal voto alla giunta del Senato per la vicenda che riguarda il caso della nave Diciotti. Si aspetta, infatti, che venga votata l’autorizzazione a procedere contro Salvini per il reato di sequestro di persona.

Avatar
Author